Cerca nel sito

Proiezione controllata di immagini e video con Linux

15. 03. 22
Visite: 2742

Immaginate di dover presentare uno spettacolo dove in pratica trasmettete fotografie, video, musica di sottofondo, componendo 'al volo' ritmi e sequenza.

Alcuni lo fanno creando una presentazione PowerPoint o con LibreOffice, OpenOffice. In tal caso però dovete seguire uno schema prefissato e non vi muovete liberamente se non limitatamente.

Ecco come gestire una proiezione 'in tempo reale' guidando le transizioni semplicemente con il mouse fuori campo che seleziona i files da proiettare.

Sistema Linux e macchina con scheda video DualHead (possibilità di gestire un doppio schermo come prolungamento del proprio), da Linux io lo faccio con un driver Nvidia.
Quindi collego il proiettore a Linux e lavoro con il doppio schermo, immagine del proiettore nella schermata di sinistra monitor del PC in quella di destra.
Il primo problema era il fatto che il doppio schermo si portava dietro la barra di Unity (per chi usa questa interfaccia da Ubuntu).
Ho risolto la cosa settando nel sistema che volevo tale barra solo nella schermata del portatile (nel driver). Ma poi vi era la barra in alto che veniva ricoperta dalla proiezione fullscreen ma dato che nel frattempo nel monitor del portatile metterei musica o farei altro ... ricompare.
Dopo mille esperimenti (compresi i settaggi per nascondere la barra superiore che in Unity non vanno), alla fine semplicemente faccio partire l'ambiente stile 'caro vecchio gnome' e quindi la barra rimane solo sul PC e la barra di Unity sparisce.
Quindi usate Gnome.

Secondo problema trovare un programma in grado di mostrare nella playlist sia immagini che mpg/avi (questo riduce molto la lista) e che possa tenere la playlist su una schermata diversa dalla proiezione (e questo la riduce ancora di più).
Vlc sembrava il candidato giusto, ho trovato dove disabilitare i messaggi osd (le scritte sulla parte proiettata), ha di bello che precedente successivo e tutto il resto li puoi pilotare con i tasti, di brutto che il menu di gestione lo puoi spostare nella schermata del pc durante la proiezione ma poi scompare e per farlo ricomparire devi ripremere la schermata originaria.
Le immagini vengono mostrate per 10 secondi poi skippano alle successive, le posso fermare con spazio ma non posso credere che non esista il modo di fermare l'autoskip o di settare il tempo di passaggio a 99999 secondi. Qui mi sono arenato.
Dopo tante ricerche vado a ripescare (dopo anni) Xine, non si presenta tanto bene, comunque permette di tenere sia i cursori e i pulsanti di avanzamento sullo schermo separato oltre che la playlist.

Ho dovuto correggere il file di configurazione altrimenti l'audio non andava proprio con Ubuntu, comunque va. In pratica in ~/.xine/config #audio.pulseaudio_device: --> audio.pulseaudio_device: pulseaudio
Quasi perfetto ... nel senso che ben utilizzabile ma ha il brutto vizio che se uno mette in pausa, alza il volume ecc. mostra gli osd (i messaggi a schermo) che poi scompaiono.
E' possibile disabilitarli da ~/.xine/config

In definitiva la soluzione é Linux con Gnome Xine con Osd disabilitato
Su una finestra la schermata di proiezione, sull'altra la playlist con immagini e filmati.
Consiglio anche di creare una immagini tutta nera da proiettare fingendo lo spegnimento del proiettore.
A questo punto fate il vostro spettacolo selezionando di volta in volta le cose nella playlist di xine.
Se voglio metterci 'in diretta' della musica sotto mi apro anche una finestra VLC, può anche sottostare all'audio del filmato su Xine.

Buon spettacolo.